Replica Omega celebra Speedmaster con George Clooney e Buzz Aldrin

replica-omega-@orologireplicas.it
Per commemorare il 60 ° anniversario del suo orologi replica timbro Speedmaster, l'orologio svizzeri Omega attraversava la galassia. Alla fine di aprile, a Londra, Tate

Modern, il marchio ha gettato un evento "Lost in Space" che ha fornito agli ospiti un'esperienza sensoriale e futuristica che ha colto l'eredità dell'orologio nell'esplorazione dello spazio. Ancorata ad un centro di 60 modelli storici di Speedmaster, l'occasione era caratterizzata da protagonisti importanti come George Clooney e Buzz Aldrin, uno dei primi uomini a terra sulla luna.
replica-omega-1@orologireplicas.it
"Il Speedmaster è uno dei cronografi più, se non più, iconici del mondo", ha detto il presidente e CEO di Omega Raynald Aeschlimann. "Non solo per Replica Omega celebra Speedmaster, ma per i tanti uomini e donne che hanno indossato e fidato di esso. Anche dopo 60 anni, il suo potere e il suo carisma non sono diminuiti. Siamo così orgogliosi di avere un evento di questa scala e condividerlo con i più grandi fans del Speedmaster ".

Il primo orologio che vanta una scala tachimetrica sulla sua lunetta. Omega Speedmaster ha in tutto la sua storia variegata i polsi di un vasto numero di figure prominenti - dagli astronauti ai piloti dell'aviazione, agli atleti agli attori. Forse il momento più noto della vita dell'orologio è il suo cammino verso la luna con Aldrin su Apollo 11 nel 1969. Quasi mezzo secolo dopo, Aldrin ha sostenuto la tappa di Omega in una tuta spaziale, provocando applauso rauco.
replica-omega-2@orologireplicas.it
In piedi accanto a Aldrin, Clooney ha ricordato la sua infanzia e il ruolo svolto da Speedmaster e dalle missioni spaziali statunitensi. "I Speedmasters erano una grande parte del mio crescere", ha detto. "Mio zio e mio padre, tutti li avevamo perché era una parte così grande dell'atterraggio della luna. Ed era enorme nelle nostre vite. Mio padre mi ha dato, come la mia laurea, un Speedmaster. C'è ogni motivo per amarli perché sono replica orologi eleganti. Ma li amo anche per la storia ".

Il pilota astuto di Speedmaster in missioni spaziali a manovra è venuto dopo un controllo rigoroso dalla NASA. Anche l'ingegnere che era stato responsabile del processo di qualificazione, James Ragan, era presente al Tate Modern.

"Di tutti gli orologi che abbiamo testato nel 1965, il Speedmaster era l'unico che ha superato tutte le prove", ha detto. "Gli altri sono stati eliminati nel primo test. Così ha una reputazione molto buona con la NASA e ancora oggi è ancora usato nello spazio. Questo dice molto sull'orologio. "

Lascia un commento