Orologireplicas con il replica Patek Philippe Ref. 5320G Calendario Perpetuo

Un orologio moderno in vestito di periodo su misura.
Il rif. 5320G-001 è il calendario perpetuo più recente di Patek Philippe replica,

prendendo le sue indicazioni da un paio di orologi degli anni '50, i ref. 2497 e 2438, entrambi i calendari perpetui con uno stile di dialogo simile.

Ma la nuova ha un'ispirazione ancora più specifica che ora si trova nel museo Patek Philippe: il ref. In acciaio. 1591, un esempio unico una volta di proprietà di un Maharajah che è stato venduto da Christie per oltre 2 milioni di dollari nel 2007.

Anche se l'ispirazione è a metà del XX secolo, la qualità di costruzione dell'orologio è distintamente moderna. Il quadrante è retrò, persino i fianchi hanno tonalità di stile Art Deco, ma la costruzione di entrambi è impressionante e dettagliata in un modo che la produzione moderna può realizzare. Questi elementi, più che il disegno un po 'derivato, sono veramente ciò che rende l'orologio spiccano.
Patek-Philippe-replica-
Come i due modelli d'epoca che lo hanno ispirato, il nuovo ref. 5320G ha un paio di aperture alle ore 12 per il giorno e il mese, mentre la data è su un sotto-dial a sei che contiene anche la fase della luna.
Patek-Philippe-replica-1
Su entrambi i lati della fase della luna sono finestre circolari, l'indicatore di giorno e notte più a sinistra e l'altro per il brutto anno. Il layout conferisce al quadrante una piacevole simmetria e un aspetto funzionale, pur essendo leggibile. Mentre c'è poco da criticare nell'utilità del quadrante, non vincerà alcun premio per l'ingegnosità.

Un'altra forza è la forma e la finitura del quadrante, che è eccellente. Ha una superficie crema lucida che è lacca e non smalto (si può fantasizzare circa il giorno replica orologi Patek Philippe offre un quadrante smaltato perpetuo a questo prezzo), che si adatta all'aspetto dell'orologio.

I numeri arabi e gli indicatori rotondi di cinque minuti che sono fatti di oro 18k nero rivestito, così come le mani. Questi elementi d'oro anneriti sembrano molto buoni.
Patek-Philippe-replica-2
E l'impressione lasciata dal caso è simile. Realizzato in oro bianco e un buon diametro di 40 mm, non troppo grande o troppo piccolo come direbbe i Goldilocks, il caso ha tre trecce a gradini con punte appuntite che curvano verso il basso, un aspetto adottato dal ref. 2405 degli anni '50. È un dettaglio flamboyant che è solo apparente vicino.
Patek-Philippe-replica-3
Le teste incontrano la lunetta piatta e inclinata, che a sua volta si trova sotto un cristallo zaffiro a forma di scatola. È cupo con un bordo angolare, portando in mente i cristalli di plexiglas su replica orologi d'epoca.
Patek-Philippe-replica-4
Il resto del caso è altrettanto ben fatto in termini di dettaglio e finitura, superando notevolmente la costruzione dei casi utilizzati per i più famosi calendari perpetui di Patek Philippe, che storicamente avevano casi relativamente semplici.

In particolare, il caso è un singolo pezzo, il che significa che la lunetta e la casella sono uno (il caso a scatto è separato). Il vuoto di caso è timbrato da un blocco d'oro, poi lavorato per riempire gli elementi più sottili come il fluting sui perni. Mentre i casi stampati sono di solito associati a forme più semplici e poco costose, il caso in questo caso, nessun pun intended, è dettagliatamente dettagliato.

Lascia un commento